Sgominata la banda del bancomat (Il video dell’arresto)

Uno dei bancomat fatto esplodere dai ladri. Foto Robert Anic/PIXSELL

La banda del bancomat non fa più paura. La polizia ha scoperto a arrestato cinque componenti della banda che hanno operato nell’ultimo anno, soprattutto nel circondario di Fiume. Nella spettacolare azione dei reparti speciali della polizia, sono finiti in manette cinque persone di età compresa tra i 31 e i 41 anni, tutte arrestate in lussuose ville a Zagabria e dintorni. Tutti e cinque sono stati tradotti oggi, venerdì 29 maggio, davanti al giudice istruttore del Tribunale di Fiume.
Nella Regione litoraneo-montana hanno fatto saltare in aria tre bancomat: a Laurana,  Hreljin e Kostrena. La banda il giorno prima del colpo rubava un’auto con cui arriva davanti sul luogo dell’azione, sempre di notte tra l’1 e le 5, per poi fare alcuni buchi sul bancomat, all’interno del quale inserivano un tubicino tramite il quale facevano passare il gas per causare l’esplosione. Nelle località dell’hinterland fiumano, a fare le spese sono state sempre i bancomat della Erste bank. Nel corso di una rapina sono riusciti a impossessarsi di 300.000 kune (40mila euro) e in un’altra di 600.000 kune (80mila euro). Ma la banda viene collegata anche con altri furi di bancomat nella Regione di Zagabria e di Krapina e dello Zagorje.
Il Ministero degli Interni ha pubblicato il video dell’arresto di un componente della banda, che vi proponiamo di seguito.

Facebook Commenti