Rinvenute centinaia di bombe aeree nei fondali marini di Lisignano

Ai tempi dell’ex Armata popolare jugoslava nel territorio di Lisignano si trovava il poligono di addestramento per piloti che facevano uso di vari ordigni aerei simulando attacchi e bombardamenti a bersagli diversi distruggendo le bellissime spiagge e i fondali marini di Lisignano. Il ricercatore subacqueo Velimir Vrzić di Fiume si è messo alla ricerca delle bombe aeree che giaciono sui fondali marini della località istriana rinvenendo centinaia di ordigni di vario tipo. Sembra incredibile ma l’ex Armata popolare jugoslava disponeva di un poligono d’addestramento in un’area ricca di reperti archeologici ovvero nelle vicinanze in cui naufragarono tre navi romane.

Facebook Commenti