Obiettivo Istria: Covid free per la stagione turistica

L'Arena di Pola. Foto: Dusko Marusic /PIXSELL

Dino Kozlevac, a capo della task force della Regione istriana, ribadisce che quello che conta al momento è fare della penisola una zona verde in termini di contagio: una condizione necessaria per potere avviare i preparativi per la stagione turistica. Domani, martedì 16 febbraio, il Comando della Protezione civile incontrerà la Camera regionale dell’Artigianato e della corporazione dei ristoratori per un accordo sull’allentamento delle misure restrittive che hanno interessato – e interessano – il settore. Da oggi il settore può unicamente smerciare coffe (o bibita che sia) to go.
“È proprio grazie al graduale allentamento delle misure che l’Istria ha raggiunto l’attuale favorevole situazione epidemiologica. Non vogliamo procedere con fretta: occorre analizzare la situazione fin nel dettaglio e decidere di conseguenza. Spero che riusciremo a mantenere la situazione entro parametri soddisfacenti”, ha detto Kozlevac. Che ancora una volta ha sottolineato che se siamo dove siamo, lo dobbiamo al comportamento responsabile della cittadinanza.

Facebook Commenti