Natale e Capodanno. Rovigno, Parenzo e Umago le preferite dai turisti

La splendida Rovigno. Foto Dusko Marusic/PIXSELL

Nel corso delle festività natalizie e per Capodanno secondo l’Ente turismo nazionale è prevista la presenza di 227mila turisti, che dovrebbero far registrare circa 600mila pernottamenti. Stando a un sondaggio le mete preferite e di maggior attrazione si trovano in Istria e nel Quarnero, in Dalmazia e Ragusa (Dubrovnik). L’Ente turismo istriano dal 20 dicembre al 6 gennaio spera di realizzare 126mila pernottamenti a fronte di picco di 40mila arrivi, l’1% in più rispetto all’anno scorso. Il massimo degli arrivi è atteso a Rovigno, Parenzo e Umago, seguono Pola e Cittanova. I mercati da cui arrivano i turisti di questo periodo sono i classici ospiti del territorio: italiani, austriaci, sloveni, croati e tedeschi.
A Umago sono aperti gli alberghi Sipar, Garden Istra e Koral, a Cittanova si può pernottare al Maestral o presso l’albergo Laguna; Parenzo offre i servizi di Albatros, Istra, Plavi, Parentium, Materada e Park Plave lagune, nonché Kristal, Diamant e Riviera Valamar. A Rovigno aperti Lone, Amarin, Park e Adriatic, mentre a Medolino il Park Plaza Belvedere e a Porto Albona (Rabac) il San Fior.

Facebook Commenti