Livorno: a una 67.enne 4 dosi di vaccino Pzifer

Un nuovo errore di somministrazione del vaccino anti-Covid, dopo quello che ha coinvolto una 23.enne studentessa di Massa Carrara. Questa volta l’errore si si è verificato all’hub vaccinale di Livorno, al Modigliani Forum. A ricevere il sovradosaggio, come spiegano dalla Asl, una donna 67.enne: sarebbe in buone condizioni di salute, secondo l’Azienda sanitaria. Uno “scivolone cognitivo”, spiega la Asl, nella fase di preparazione del vaccino, a cui ha contribuito un problema di conteggio e di predisposizione delle siringhe al momento della preparazione della seduta vaccinale, in un’attività di routine ad alti volumi e con pressione per la necessità di un rigoroso rispetto dei tempi.
Anche in Germania si sono verificati 8 casi in cui i pazienti hanno ricevuto per errore più dosi dell’una prevista.

Facebook Commenti