Il cinema piange Sean Connery. Addio al primo 007

Sean Connery nei panni di James Bond 007

Lutto nel mondo del cinema. È morto Sean Connery: l’attore scozzese aveva 90 anni. Ha legato buona parte della sua carriera al personaggio di James Bond, è stato il primo attore ad interpretare sul grande schermo l’agente segreto più famoso della storia del cinema. Connery, in particolare, è stato protagonista di sette film della lunghissima saga. La star in carriera ha conquistato un Oscar nel 1988 per il ruolo in The Untouchables (Gli intoccabili) , 2 Bafta e 3 Golden Globe.
Nominato “Sir” dalla regina nel 2000, l’attore ha interpretato diversi altri film di successo tra cui “Caccia a ottobre rosso”, 2Indiana Jones e l’ultima crociata” e “The Rock”. Ottenne l’Oscar nel 1988 come attore non protagonista di “Gli intoccabili”, a fianco di Robert De Niro e Kevin Costner. Ad agosto aveva compiuto 90 anni.

Sean Connery è morto all’età di 90 anni

Sean Connery è morto nel sonno dopo aver combattuto una lunga malattia mentre si trovava alle Bahamas, riferisce Variety News che cita la famiglia. L’attore è stato sposato all’attrice Diane Cilento dal 1962-1973. La coppia ha divorziato nel 1973 e Cilento morì nel 2011. Connery lascia la seconda moglie, la pittrice Micheline Roquebrune, con la quale era sposato dal 1975; il figlio Jason, pure attore, figlio della prima moglie, e un nipote, figlio di Jason.

Facebook Commenti