Gli auguri di Maurizio Tremul: «Assieme costruiamo il futuro»

0
Gli auguri di Maurizio Tremul: «Assieme costruiamo il futuro»
Maurizio Tremul. Foto: Željko Jerneić

Devo scrivere gli auguri di Natale per La Voce del popolo, dico alle mie figlie. Papà, mi rispondono in coro Serena e Alice, augura si recuperi lo spirito del Natale, perché il Natale non è il consumismo, ma è lo stare assieme, è l’abbraccio della famiglia, degli amici, di chi amiamo e di chi ci ama, è il sorriso sui nostri volti, un gesto di gentilezza, una bella parola, è il nostro tempo che dedichiamo nel preparare un dono da offrire con affetto.
Per ognuno di noi, credo, la natività del Redentore è una delle festività più importanti. Una nuova vita quando nasce porta gioia nelle case e nei cuori. Il mio augurio è che il Natale faccia riscoprire a tutti i suoi valori e i sui significati autentici, più veri e profondi: Buon Natale in famiglia, con gli amici, con chi vi ama e amate, che possiate sentire negli abbracci sicuri scorrere in voi la gioia e la serenità di una carezza, di un bacio, di una mano che sostiene, del vostro dono agli altri, di sentimenti ed emozioni, di bontà e di bene.
Per l’anno che verrà, richiamiamo e sproniamo le istituzioni a operare con maggiore impegno nella costruzione della pace affinché termini la guerra in Ucraina e cessi ogni conflitto bellico nel mondo, molti dei quali dimenticati da tutti. Cogliamo la grande occasione della caduta del confine tra Slovenia e Croazia per consolidare l’unità dell’Istria, per confermare l’unitarietà della nostra Comunità Nazionale, per costruire con lungimiranza il nostro futuro di un’unica comunità di destino che sappia guardare lontano, che sappia amare, costruire relazioni virtuose, ispirata da grandi valori, guidata da principi saldi, che ponga al centro la persona, il rispetto reciproco, i diritti e i doveri, azioni etiche, il confronto democratico civile, il dialogo, l’onestà e la sincerità, l’interesse della collettività anteposta a quella personale, la solidarietà e la fraternità.
Nel nuovo anno traiamo spunto dalla tradizione, dal nostro grande bagaglio culturale, per innovare e rinnovare la nostra azione a tutti i livelli, in modo inclusivo, trasparente e partecipativo, favorendo la libera espressione delle idee, includendo il maggior numero di connazionali. Usciamo nelle piazze, fisiche e virtuali, spalanchiamo porte e finestre, rendiamo ancora più bella la nostra amata terra d’insediamento autoctono con la nostra originalità e fantasia. Diventiamo punto di riferimento cruciale imprescindibile per lo sviluppo complessivo del territorio, arricchendolo d’italianità, creativa ed emozionante.
Ci lasciano alle spalle un anno ricco di soddisfazioni e successi, a cui in tanti abbiamo dato il nostro apporto in termini di idee e azioni. I risultati, concerti e innovativi, all’avanguardia, sono evidenti e saranno implementati e sviluppati nei prossimi anni, a beneficio della nostra Comunità, del territorio e di tutta la cittadinanza. Anche per il prossimo biennio siamo riusciti ad assicurare adeguate risorse per le nostre attività. Assieme costruiamo il futuro.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display