Croazia. Nel 2020 il calo del Pil sarà del 9,4%

Il premier Andrej Plenković. Foto: Pixsell

Nel corso della sua sessione odierna, il governo croato ha varato per la quarta volta il Programma nazionale di riforma. “Abbiamo stimato il calo del 9,4 per cento del Pil nel 2020, una percentuale così alta non si era avuta dalla fine della guerra patriottica. Nel 2009 all’epoca della grande crisi il prodotto interno lordo era sceso del 7,3 per cento”, ha dichiarato il premier Andrej Plenković il quale ha annunciato che si tenterà al più presto di far riavviare tutte le attività che hanno subito un rallentamento a causa dell’emergenza sanitaria.

Facebook Commenti