Cherso. Addio a Solis, il pittore delle barche

Mate Solis, uno dei più grandi pittori croati degli ultimi decenni. Foto Bojan Purić/otoci.net

Si è spento all’età di 85 anni il noto pittore accademico Mate Solis di Cherso. “Sono nato, per caso, a Zara il 12 luglio 1935, dai miei genitori originari dell’isola di Cherso. E’ sulle rive della mia isola che la cerimonia della mia vita è iniziata con il profumo di incenso, le trecce delle ragazze, il respiro dei miei antenati e il mormorio del mare… plasmando le forme visive del mio mondo.” Lo aveva dichiarato tempo fa l’artista che nel 1952 aveva iniziato la sua formazione artistica presso la Scuola di Arti Applicate a Zagabria per poi proseguire gli studi presso l’Accademia di Belle Arti, sempre nella capitale croata dove si laureò nel 1960.
Mate Solis, nel corso della sua lunga e ricca carriera, ha utilizzato soprattutto la pittura ad olio e acquerello. Era famoso per i suoi ritratti e i quadri di barche, dai colori vivi e allegri ed era divenuto lui stesso uno dei simboli di Cherso. Solis ha allestito innumerevoli mostre personali e collettive sia in Croazia che all’estero. Le sue opere abbelliscono tantissime banche, alberghi e farmacie. Solis è stato pure un grande collezionista. Possedeva opere firmate, tra l’altro, da Murtić, Krizman, Lacković, Diminić, Džamonja.

Facebook Commenti