Bradanini all’Edit: «Baluardo d’italianità» (Il saluto ai lettori-video)

Il nuovo Console generale d’Italia a Fiume ha fatto tappa alla nostra Casa editrice

Il Console generale d'Italia a Fiume, Davide Bradanini

“L’Edit è d’importanza cruciale per le sorti della Comunità nazionale italiana”. A dirlo è il Console generale d’Italia a Fiume, Davide Bradanini, in occasione della prima visita compiuta all’Ente giornalistico-editoriale degli italiani di Croazia e Slovenia, in seguito al suo insediamento nel capoluogo quarnerino, avvenuto lo scorso 7 gennaio. A porgere il benvenuto a Bradanini e ai suoi collaboratori – il viceconsole Massimo Broglia e Ileana Jančić, assistente particolare del Console generale – al Palazzo della stampa di Fiume, è stato il direttore dell’Edit, Errol Superina.

Il Console Davide Bradanini a colloquio con il direttore dell’Edit, Errol Superina e il vicecaporedattore della Voce, Christiana Babić

All’incontro di oggi, venerdì 24 gennaio, sono intervenuti pure il vicecaporedattrice della Voce del popolo, Christiana Babić, la caporedattrice del mensile per ragazzi Arcobaleno, Tiziana Dabović, e Liliana Venucci, titolare del settore Editoria in seno alla Casa editrice. All’appuntamento hanno preso parte anche Iva Superina, a capo del settore marketing, Vanja Dubravčić, responsabile del reparto grafico, Mauro Bernes, redattore dell’edizione online della nostra testata, Anonella Mariani, coordinatrice dei progetti portati avanti dall’Edit in cooperazione all’UI e all’Università popolare di Trieste, la segretaria di redazione della Voce del popolo, Marina Juričić, e Patrizia Lalić, a capo della segreteria della Casa editrice (nel corso della visita Bradanini ha avuto modo di conoscere pure Ilaria Rocchi, caporedattrice del quindicinale Panorama). “Essere all’Edit non è solo un piacere, ma anche un’emozione”, ha affermato il Console generale. “Questo – ha rilevato – è un baluardo d’italianità”.

Il servizio completo sulla Voce in edicola sabato, 25 gennaio

Video: Mauro Bernes

Facebook Commenti