Finale Aberdeen-Rijeka 0-2. Nei playoff c’è il Gent

Il Rijeka vince anche in Scozia (2-0) e si qualifica per i playoff di Europa League, in cui affronterà il Gent (battuto l’AEK Larnaca 3-0; 1-1 all’andata). La gara d’andata si giocherà in Belgio il 22 agosto, mentre il ritorno è in programma sette giorni dopo a Rujevica.

Tutto facile per i fiumani in casa dell’Aberdeen, che con due contropiedi micidiali segnano altrettanti gol nel primo tempo: Lončar al 10’ e Čolak al 31’. Una partita in discesa per il Rijeka anche per l’espulsione di Ojo al 20’.

90+3 – L’arbitro fischia la fine. Il Rijeka è qualificato ai playoff di Europa League

72′ – il Rijeka gioca al risparmio in vista del match di campionato con l’Osijek in programma domenica sera a Rujevica. Aberdeen inesistente.

Intanto il Gent è passato in vantaggio contro l’AEK Larnaca. Nella gara d’andata giocata a Cipro, finì 1-1. Quindi, a questo punto sono i belgi gli avversari del Rijeka nei playoff.

55′ – In apetura di ripresa il Rijeka controlla la gara senza fatica. L’Aberdeen non ha le forze per reagire.

Al termine del primo tempo il Rijeka può considerarsi già qualificato ai playoff di Europa League. I primi 45′, infatti, si concludono sul 2-0 per i fiumani e con l’Aberdeen in inferiorità numerica.

GOOOL 0-2 – Al 31′ il Rijeka raddoppia e chiude il discorso qualificazione. Ancora un contropiede fulmineo di Acosty, ancora una volta per Kvržić che sul secondo palo questa volta imbecca Čolak, il quale di testa non lascia scampo al portiere scozzese

26′ – Padroni di casa particolarmente nervosi. Ammonito pure Cosgrove per un fallaccio su Kvržić

20′ – Seconda ammonizione in pochi minuti per Ojo, che deve lasciare il campo. Strada in discesa per il Rijeka.

GOOOL 0-1 – Al 10′ il Rijeka passa in vantaggio. Splendido contropiede portato avanti da Acosty, che serve Kvržić, il quale crossa in area dove Lončar di esterno sinistro beffa Lewis. Ora agli scozzesi per il passaggio del turno servono ben quattro gol, prendendo in considerazione che i fiumani si sono imposti all’andata per 2-0

ABERDEEN: Lewis – Hedges (dal 75′ Wilson), McKenna, Cosgrove (53′ Main), Ojo, Logan, McGinn (dal 35′ Campbell), Gallagher, Leigh, Ferguson, Considine.

RIJEKA: Prskalo – Capan, Lepinjica, Župarić, Čolak, Lončar (dal 75′ Murić), Punčec, Raspopović, Acosty (dall’82’ Vuk), Kvržić, Halilović (dall’82’ Iglesias).

ARBITRO: Lechner (Austria).

Note: stadio Pittodrie; 15.000 spettatori circa. Espulso Ojo al 20′ per doppia ammonizione. Ammoniti: Ojo, Cosgrove, Campbell, Lončar, Main.

Facebook Commenti