Bocce, oro iridato al polese Darijan Živolić

Darijan Živolić in azione

Darijan Živolić, giocatore del Pula, si è aggiudicato l’oro ai Mondiali di bocce nella località turistica turca di Mersin. L’alloro più lucente è arrivato nella disciplina più attraente, il tiro veloce, e in coppia con Bruno Kraljić, Živolić nella staffetta ha portato a casa anche un onorevole bronzo. Un altro oro per i colori croati porta la firma di Marin Ćubela nell’individuale classico, che in finale ha avuto la meglio del detentore del titolo l’argentino Guillermo Montemerlo, sconfiggendo nei quarti il plurititolato giocatore sloveno Jure Kozjek.
In casa azzurra, invece, Matteo Mana si è laureato campione del mondo nel tiro dei precisione. L’azzurro ha sconfitto in finale lo sloveno Davor Janžič con il punteggio di 23-18. Per Mana si tratta del settimo titolo mondiale, a cui vanno aggiunti tre argenti e due bronzi.

Facebook Commenti