Torna il Pola Late Night Shopping

In programma sabato 20 giugno

La notte dei saldi dell'anno scorso

Niente modelli da fashion biz nelle botteghe di Pola. In questo momento critico si pensa soltanto alla sopravvivenza e a smaltire quanto meglio capi di vestiario che da quanto appurato sono rimasti nei magazzini anche dalla scorsa estate e dallo scorso autunno. Sono situazioni di magra commerciale, che non possono sfuggire all’occhio degli acquirenti più appassionati dagli acquisti. Tuttavia, per consolare gli incassi, sperando nell’arrivo dei primi sparuti turisti e non volendo interrompere la tradizione già avviata anni or sono dall’ente turistico di soggiorno, la città rivedrà la sua notte degli acquisti, riproponendo il 20 giugno, il “Pola Late Night Shopping”.
L’iniziativa vede coinvolti quali promotori l’amministrazione municipale, la Camera d’Economia e la Confartigianato, la Pro loco cittadina e include la partecipazione di solo 33 negozi cittadini. Pochi rispetto alla cinquantina di rivendite che solitamente si rendevano protagoniste della nottata degli sconti. A scanso di ribassi fasulli la regola adottata anche questa volta è lo sconto minimo applicato pure alle nuove collezioni, che deve essere del 15 per cento. Nell’elenco dei negozi non soltanto quelli di abbigliamento, calzature e borsette, ma anche profumerie, gioiellerie, botteghe di ottica, di articoli sportivi e per la casa. I negozi, potranno tenere aperti i battenti dalle 20 alla mezzanotte. A richiamare l’attenzione dei potenziali compratori ci saranno i vasi con i cipressi nani (le tuie), che verranno esposti all’ingresso dei negozi da tutti i commercianti inclusi nell’iniziativa di vendita promozionale Gli acquisti verranno animati come sempre dal programma musicale da piazza Port’Aurea, dove si esibirà il “Trio Val” e da piazza I maggio ai mercati con il gruppo Face to face.

Facebook Commenti