Quarnero e Gorski kotar: aumentano contagi, ricoveri e terapie intensive

Una panoramica sulla città di Cherso (Cres), sull'omonima isola quarnerina. Foto Nel Pavletic/PIXSELL

Sale di poco il numero dei neoinfetti nella Regione litoraneo-montana dove nelle passate 24 ore sono stati confermati 28 (+1) nuovi casi di contagio da Covid-19 a fronte di 2.704 tamponi eseguiti. Tra i neocontagiati, 19 risiedono a Fiume e nel circondario, sei nell’area di Crikvenica e Novi Vinodolski, 2 in Gorski kotar e una persona sull’isola di Cherso. Al Centro clinico-ospedaliero di Fiume i malati Covid sono 19, ossia due in più rispetto a ieri, mentre 2 (+1) pazienti necessitano del respiratore. Dodici persone hanno invece sconfitto la malattia mentre i casi attivi sono ora 192.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.