Rovigno. Pedofilo tedesco in manette: 2° caso in pochi giorni

Una splendida veduta di Rovigno

Un 42.enne cittadino tedesco è stato denunciato agli organi giudiziari per sfruttamento di minori a fini pornografici. Il pedofilo, in seguito a una segnalazione, è stato fermato verso le 19 di martedì 3 agosto in un insediamento turistico a Rovigno. La Polizia lo ha sorpreso mentre stava filmando e fotografando dei bambini nudi. Il 42.enne di conseguenza è stato arrestato e gli sono stati sequestrati due cellulari contenenti delle foto oscene. Alla conclusione delle indagini il pedofilo nella serata di mercoledì è stato associato alle carceri della Questura istriana.
Ricorderemo che si tratta del secondo caso registrato a Rovigno in pochi giorni. A fine luglio erano scattate le manette sui polsi di un 44.enne cittadino russo (qui l’articolo).

Facebook Commenti