Novi Vinodolski. Casa della salute: investiti 11,4 milioni (foto e video)

L’ambulatorio di medicina dentale

Gli abitanti di Novi Vinodolski potranno d’ora in poi effettuare tutte le visite mediche in una Casa della salute nuova di zecca. Infatti, in centro città su di un terreno dell’area di 1.800 metri quadrati, è stato costruito un edificio di 767 metri quadrati, formato da due piani e un garage con 11 posti macchina di 140 metri quadrati. Nel nuovo centro ci sono 3 ambulatori per i medici di famiglia, due di medicina dentale, uno pediatrico, un ambulatorio turistico, un laboratorio stomatologico e una stanza per l’infermiera di quartiere. Attorno alla nuova Casa di salute è stato aperto anche un parcheggio per 22 macchine, con 4 posti riservati ai disabili. I lavori sono stati svolti dalla GP Krk e sono durati un anno e mezzo. Il prezzo totale dell’investimento ammonta a 11,4 milioni di kune, finanziati mediante un prestito bancario che verrà in seguito coperto con la vendita dell’ex Casa della salute locale, nonché con l’aiuto della Regione litoraneo-montana e la Casa regionale della salute.
A cuore la salute dei cittadini
Il presidente della Regione, Zlatko Komadina, accompagnato dalla sua vice, Marina Medarić, dai capodipartimento Đulija Malatestinić e Ljudevit Krpan, dal sindaco di Novi Vinodolski, Velimir Piškulić nonché dal direttore della Casa regionale della salute, Vladimir Mozetič, ha effettuato oggi un sopralluogo nel nuovo centro. Komadina ha voluto ringraziare la Città di Novi Vinodolski per aver dato a disposizione il terreno. “Questa idea nata anni fa ora finalmente si è realizzata. Mi fa piacere che assieme alla Città abbiamo deciso di vendere la villa vicino al mare nella quale di trovava l’ex Casa della salute, affinché possa venire costruito un grande centro che racchiuda tutti i servizi necessari. Un progetto del genere dovrebbe venire realizzato anche ad Abbazia tra non molto. In un periodo come questo, quando il Covid-19 è all’ordine del giorno, penso che con l’inaugurazione di questo centro abbiamo dimostrato ancora una volta ai cittadini che la Regione si prende cura della loro salute”, ha detto Zlatko Komadina.
Armonia tra i partner
Soddisfatto anche il direttore della Casa regionale della salute, il quale ha dichiarato che l’idea di questo intervento è nata 6 anni fa. “Per tutta la durata del progetto c’è stata una grande armonia e collaborazione tra i tre partner che hanno partecipato alla realizzazione, ovvero la Città, la Regione e la Casa regionale della salute. Un grazie particolare ai dipendenti che hanno preso parte alle consultazioni nel corso della stesura del progetto”, ha detto Vladimir Mozetič.
L’apertura della Casa di salute significa tanto per i cittadini del luogo, come detto dal sindaco. “Tra breve dovrebbero venire inaugurati anche altri laboratori specialistici per potere offrire un servizio di qualità ai nostri pazienti. Mi fa particolarmente piacere che la Regione abbia accolto la nostra proposta di dedicare questo centro a Ivan Maričić, medico e direttore pluriennale della Casa locale della salute”, ha detto Velimir Piškulić.



Ampio parcheggio dinanzi alla Casa della salute

 

Velimir Piškulić, Zlatko Komadina e Vladimir Mozetič con i medici

https://youtu.be/ugxDE2WxYRA

Facebook Commenti