Nove casi di Covid a Fiume: 4 marittimi, 2 camionisti…

Mascherina obbligatoria per questi due camerieri in un bar di Fiume. Foto Nel Pavletic/PIXSELL

Quattro marittimi, un’impiegata di un’agenzia marittima, due camionisti e altre due persone che si sono rivolte al proprio medico di base. Sono queste le 9 persone risultate positive al coronavirus nelle ultime 24 ore nella Regione litoraneo-montana. Lo comunica la task force regionale, spiegando che i quattro marittimi, categoria che ha l’obbligo di sottoporsi a tampone, stavano per imbarcarsi o per scendere dalla nave. Uno di questi quattro ha infettato anche l’impiegata dell’agenzia marittima, mentre i due camionisti hanno accusato i sintomi dopo essere tornati dai rispettivi viaggi in Europa. Un contagiato ha scopetto di essere positivo perché ha effettuato il tampone prima di essere sottoposto a un intervento di chirurgia orale. Infine, l’ultimo caso di oggi martedì 14 luglio, riguarda una persona che si era rivolta al proprio medico di base dopo aver accusato i sintomi riconducibili al Covid-19.
Dunque, Fiume torna di prepotenza a fare i conti con il coronavirus dopo un weekend in cui non erano stati registrati nuovi casi. Poi ieri, lunedì 13 luglio, erano quattro i tamponi positivi e oggi 9…

Facebook Commenti