Istra, che beffa al 95′. L’Osijek vince dal dischetto

Foto Dubravka Petric/PIXSELL

Correva il 5′ di recupero quando l’Istra pregustava la conquista di un prezioso pari in casa dell’Osijek. Un punto che avrebbe mosso la classifica e che avrebbe fatto morale, soprattutto prendendo in considerazione che gli istriani hanno giocato quasi tutta la ripresa in inferiorità numerica, a causa dell’espulsione per somma d’ammonizioni di Markus Pavić. Ma i polesi non hanno fatto i conti con Mirko Marić, capocannoniere del campionato con 9 gol,  che ha realizzato un calcio di rigore assegnato per fallo di Gonzales su Špoljarić.

Classifiche fornite da Sofascore Risultati

Facebook Commenti