Croazia centrale: scossa di magnitudo 4.4

Una casa distrutta a Glina dal sisma del 29 dicembre 2020

La terra nella Croazia centrale non smette di tremare. Alle 5.37 di oggi 3 marzo, l’area della Banovina, già duramente colpita dal violento sisma di magnitudo 6.2 del 29 dicembre 2020, si è svegliata dal frastuono di una scossa di magnitudo 4.4. L’epicentro è stato a 7 chilometri a nord-ovest di Glina. La scossa è stata avvertita in modo molto chiaro anche a Zagabria.

Facebook Commenti