Croazia: 77 casi in 24 ore. «Bene così»

Sono 67 i pazienti che hanno battuto il coronavirus e sono state dimessi,

Foto Milan Sabic/PIXSELL

Sono 77 i nuovi casi di coronavirus registrati in Croazia nelle ultime 24 ore. Complessivamente sono 790 i cittadini croati che hanno contratto il Covid-19, le vittime sono sei, mentre 27 persone hanno bisogno di essere attaccate al respiratore. Ottima la notizia secondo la quale sono 67 i pazienti che hanno battuto il coronavirus e sono state dimessi, 12 in più rispetto a domenica 29 marzo.
“Se i cittadini continueranno ad attenersi alle misure restrittive che abbiamo imposto, la situazione rimarrà soddisfacente, come lo è in questo momento. La crescita è lineare e non ci sono nuovi focolai”, ha dichiarato il ministro della Salute, Ivan Beroš.
Parlando dei contagiati, Alemka Marković dell’Ospedale Fran Mihaljević di Zagabria, ha spiegato che è ancora presto per fare delle statistiche, però nella maggior parte dei casi la completa guarigione arriva dopo 23-24 giorni.
Il ministro dell’Interno, Davor Božinović, ha dichiarato che finora 928 persone hanno violato le misure di autoisolamento e sono stati multati. Il capo della task force ha poi aggiunto che in questo momento non c’è alcun bisogno di proclamare il coprifuoco.

Facebook Commenti