Covid-19. I sindaci istriani: «Più misure restrittive»

I sindaci di 10 località dell’Istria hanno lanciato un appello congiunto ai cittadini, agli ospiti che soggiornano nella Regione e alla task force della Protezione civile nazionale chiedendo l’introduzione di nuove misure da attuare in tutto il Paese dopo che negli ultimi giorni si è avuto un consistente aumento dei casi di contagio da Covid-19.
“Com’era prevedibile, con la riapertura dei confini si sono registrati nuovi casi di coronavirus e ce ne saranno ancora altri. Siamo entrati nella fase di convivenza con il virus ed è necessario reagire prontamente ad ogni singolo caso di contagio. Bisogna trovare un giusto equilibrio tra la sicurezza sanitaria dei nostri cittadini e ospiti e il prosieguo delle attività economiche”, si legge nell’appello rivolto dai sindaci istriani.
“Deve essere adottato un apposito regime nei confronti dei cittadini che arrivano in Croazia da Paesi dove la pandemia non è stata posta sotto controllo”, hanno scritto ancora i sindaci di 10 località istriane.

Facebook Commenti