Ucraina, Zelensky a sorpresa a Izyum liberata da russi

0
Ucraina, Zelensky a sorpresa a Izyum liberata da russi

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è arrivato oggi in visita a sorpresa a Izyum, prendendo parte alla cerimonia dell’alzabandiera nella città recentemente liberata dai russi, grazie alla controffensiva di Kiev nell’oblast di Kharkiv. Lo ha reso noto il portavoce presidenziale, Serhiy Nikiforov, citato da Ukrinform. “Ci muoviamo in una sola direzione: avanti e fino alla vittoria”, ha detto Zelensky.

“Prima, quando guardavamo in alto, cercavamo sempre il cielo azzurro. Oggi, quando guardiamo in alto, cerchiamo solo una cosa: la bandiera dell’Ucraina – ha scritto il presidente su Facebook -. La nostra bandiera blu-gialla sventola già nell’Izyum disoccupata. E sarà così in ogni città e villaggio ucraini. Ci stiamo muovendo in una sola direzione: avanti e verso la vittoria”.

Per l’Ucraina, ha aggiunto durante la visita, issare la bandiera significa che “il nemico se ne è andato”. Zelensky ha riconosciuto che gli ultimi mesi nelle zone tornate di recente sotto il controllo degli ucraini sono stati “estremamente difficili”.

Funzionari ucraini hanno intanto affermato che l’esercito di Kiev sta cercando di avanzare nella regione del Donbass, dopo aver ottenuto una serie di risultati positivi nella recente controffensiva nel nordest del Paese, dove nei giorni scorsi ha potuto riconquistare porzioni di territorio occupato, costringendo le truppe russe a ritirarsi.

Il presidente Zelensky ha spiegato che le forze ucraine stanno rafforzando la loro presa su 8.000 kmq di territorio riconquistato nella regione di Kharkiv. La Russia controlla ancora circa un quinto del territorio ucraino, ma combattimenti sono in corso al confine con le città del Donbass, come ha dichiarato ai media statali russi Andrey Marochko, comandante militare dell’autodichiarata Repubblica popolare di Luhansk, una delle due province che fanno parte del Donbass.

Dal canto suo, Serhiy Hayday, governatore di Luhansk, ha detto che le forze ucraine stavano ingaggiando scontri con le truppe russe alla periferia di Lyman: “Ci sono feroci battaglie a Lyman ora, che penso dureranno ancora qualche giorno”, ha scritto su Telegram.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display