A Damaco la Icici-Sansego. Settimi Kostelić e Kliba

A causa del forte vento il percorso della regata è stato dimezzato con il giro di boa posto all'altezza dell'isolotto di Zaglav. Settima la coppia Ivica Kostelić/Petra Kliba

La vittoria è andata alla Damaco

È Damaco (Circolo velico Neverin di Čavle) la barca vincitrice della seconda edizione della regata Icici-Sansego-Icici. La competizione è stata però fortemente condizionata dalla bora, che non soltanto ha costretto gli organizzatori a dimezzarla, ma anche a disputarla di notte. Complice il forte vento, la gara si è disputata sul percorso Icici-isolotto Zaglav-Icici, e per di più nelle ore notturne in quanto solamente nella tarda serata di sabato le raffiche avevano iniziato e calare d’intensità. Damaco, con a bordo gli skipper Hrvoje Petrović e Niki Keser, ha coperto le 50 miglia nautiche in 7 ore e 49 minuti. La seconda barca a tagliare il traguardo è stata Fly 5 (Matulja/Matulja – Fly Sailing Club Porozina) con 50 minuti di ritardo, mentre al terzo posto si è classificata Ariel (Jurčić/Kinkela – Circolo velico Opatija) con un distacco di un’ora e quattro minuti. Al via c’era anche la coppia formata da Ivica Kostelić e Petra Kliba, i quali hanno chiuso penultimi, in settima posizione. La vela è infatti una grande passione per l’ex campione di sci alpino, il quale non ha nascosto l’ambizione di voler partecipare alle Olimpiadi di Parigi 2024 proprio nella vela.

Ivica Kostelić e Petra Kliba hanno chiuso al settimo posto

“Su 23 imbarcazioni iscritte, dieci hanno rinunciato a ridosso della partenza per via del forte vento. Altre cinque hanno dovuto invece ritirarsi nel corso della gara a causa delle proibitive condizioni meteomarine, per cui a concludere la regata sono stati appena otto equipaggi. Le condizioni erano veramente al limite e lo stesso Kostelić a fine gara ha ammesso di aver accumulato una dose di adrenalina sufficiente per i prossimi sei mesi”, ha dichiarato uno degli organizzatori della regata, Mladen Babac, del Circolo velico Croatia.

Facebook Commenti