Đurđevac. Lago Čingi-lingi, bimbo annega di fronte alla madre

Il corpo del bimbo è stato portato a galla dai sub della Polizia. Foto: podravski.hr

Dopo il caso dei due sudcoreani morti annegati sotto una cascata nel Parco nazionale Krka. Stasera nel lago Čingi-ling, posto preferito dai cittadini di Đurđevac (a pochi chilometri dal confine con l’Ungheria) un’altra tragedia allunga il fil noir di questa estate. Una madre ha visto morire di fronte a sé il figlio di 11 anni.
 La donna giunta sul popolare luogo quando si tratta di rinfrescarsi un po’, è entrata in acqua con tutti e quattro i figli. Improvvisamente l’11.enne è sparito. Alle grida d’aiuto ha reagito una ventina di persone, senza riuscire però a trovare il bimbo. Nel frattempo sono intervenuti i sub della Polizia, che verso le 21.15 hanno riportato a galla il corpo del ragazzino.

Facebook Commenti