Clark. A Fiume le riprese della serie tv Netflix

Video: Nel Pavletic/PIXSELL

Sono iniziate a Fiume le riprese della serie tv svedese Clark, che sarà lanciata sulla piattaforma streaming Netflix. Oltre al capoluogo quarnerino, le prime scene sono state girate a Pola, mentre nei prossimi giorni altre località del Quarnero e Zagabria faranno da sfondo al lavoro degli attori svedesi.
Clark ruota attorno ad una figura piuttosto controversa della moderna storia del Paese scandinavo. Parliamo di Clark Olofsson, criminale che ha dato inizio alla propria carriera negli anni ’60 ed è stato accusato di tentato omicidio, aggressione, furto e spaccio di narcotici. Ha trascorso metà della sua vita in prigione, ma è anche riuscito ad evadere, eseguendo rapine in tutta Europa. Col tempo ha contribuito a originare l’espressione sindrome di Stoccolma, utilizzata per la prima volta dai media in relazione ad un colpo a cui aveva partecipato Olofsson.
Clark Olofsson avrà il volto Bill Skarsgård, che è famoso per la sua interpretazione del clown “Pennywise” nei film IT Capitolo 1 e Capitolo 2, diretti da Andy Muschietti e tratti dal romanzo di Stephen King.
La serie si basa sull’autobiografia di Clark Olofsson intitolata “Vafan var det som hände” (“Che cosa è successo?”) e debutterà esclusivamente su Netflix in tutti i territori dove il servizio streaming è attivo. Netflix ha ordinato una prima stagione composta da 6 episodi per il drama svedese, ciascuno presumibilmente della durata di circa 50/60 minuti.

Facebook Commenti