Veglioni di Capodanno negli alberghi. Božinović s’infuria

Il capo della task force nazionale antiCovid Davor Božinović

Dal lockdown light sono stati esentati gli alberghi che continuano a funzionare, come pure i ristoranti al loro interno. Per questo motivo, cercando di aggirare le misure restrittive, i proprietari hanno deciso di organizzare i Veglioni di Capodanno, pubblicizzandoli sui siti e sui giornali croati. Il ministro degli Interni, Davor Božinović, è andato su tutte le furie: “Sono assolutamente in contrasto con le decisioni della task force della Protezione civile nazionale – ha tuonato il responsabile dell’Unità di crisi nazionale -. Gli hotel sono rimasti aperti per ospitare persone che tengono riunioni importanti e per le persone che viaggiano per motivi d’affari, ma dal punto di vista sanitario è completamente controindicato organizzare feste”.

Facebook Commenti