Ultimi giorni di libertà per Zoran Mamić

Zoran Mamić. Foto: Dubravka Petric/PIXSELL

Zoran Mamić sta scontando gli ultimi giorni di libertà. L’ex tecnico della Dinamo, condannato in via definitiva a quattro anni e otto mesi di carcere per corruzione e frode ai danni della società di via Maksimir e del fisco croato nelle operazioni di trasferimento di calciatori all’estero nel periodo dal 2008 al 2015, dovrà comparire il prossimo 26 aprile davanti a una Corte del Tribunale regionale di Zagabria, che stabilirà la data nella quale dovrà presentarsi in carcere. Lo hanno riportato varie testate nazionali.
Zoran Mamić aveva ribadito più volte la volontà di scontare la pena in Croazia per poi tornare a vivere una vita normale. Tuttavia, nell’ultimo mese aveva lasciato il Paese in due occasioni: la prima volta per andare a trovare il fratello Zdravko a Međugorje, e la seconda per volare a Dubai per degli obblighi di natura lavorativa, scatenando così una valanga di voci circa la sua possibile fuga, come nel caso del fratello, sfuggito alla giustizia croata rifugiandosi in Bosnia ed Erzegovina. A questo punto non si esclude un terzo viaggio all’estero, dato che la legge comunque non lo vieta, sebbene si tratti di una condanna confermata dalla Corte suprema. Va inoltre precisato che è possibile anche uno slittamento dell’inizio del periodo di detenzione, che può venire prorogato per motivi familiari o di salute.

Facebook Commenti