Ucraina. Lavrov: «Accordo di pace possibile»

0
Ucraina. Lavrov: «Accordo di pace possibile»

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov apre uno spiraglio nella crisi ucraina. Ha detto infatti a Putin che ci sono “chance” di trovare un accordo con l’Occidente”. Dal canto suo il capo del Cremlino ha precisato che “l’espansione della Nato verso est è infinita e molto pericolosa”. Putin ha detto che questa espansione avviene “a spese delle ex Repubbliche sovietiche, inclusa l’Ucraina”.

“La questione dell’appartenenza alle alleanze non è in agenda”. Così ha risposto Olaf Scholz ad una domanda sull’ipotesi (o, di contro, il congelamento) dell’Ucraina alla Nato, durante la conferenza stampa a Kiev a fianco del Presidente ucraino Volodymyr Zelensky. “Ed è proprio per questo”, ha continuato il cancelliere tedesco, “che è un po’ strano osservare che il governo russo stia mettendo al centro di grandi problematiche politiche qualcosa che in pratica non è all’ordine del giorno. “In un certo senso, è questa la sfida che stiamo effettivamente affrontando: che qualcosa che non è affatto il problema ora sia diventato un problema”.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display