Stop al linguaggio dell’odio. Iniziativa di Ordine e Sindacato dei giornalisti

L’Ordine croato dei giornalisti (HND) e il Sindacato dei giornalisti della Croazia (SNH) hanno invitato tutti i media ad aderire venerdì 23 ottobre, dalle 11 alle 13, a bloccare i commenti sotto i testi che appaiano sui loro siti Internet. “Questa iniziativa deve rappresentare l’inizio di una lotta comune contro il linguaggio dell’odio”, si legge nella nota congiunta. “Ormai si è perso il controllo. Il linguaggio dell’odio che finora era stato confinato sui social network, ora si è riversato nella società. Si tratta di un problema molto difficile da risolvere, soprattutto nel mondo dei media”. Da qui la volontà di HND e SNH di attirare l’attenzione su questo problema con un’iniziativa alla quale aderirà anche La Voce del popolo, con il suo sito lavoce.hr e con i suo profili social, in cui dalle 11 alle 13 di venerdì non verranno pubblicati nuovi post.

Facebook Commenti