Sport & bellezza. Amina e Antonija: così diverse, così bollenti

La 23.enne nuotatrice Amira Kajtaz. Foto Instagram

Alle Olimpiadi di Rio 2016, i giornalisti avevano scelto Amina Kajtaz  23 anni) quale atleta più bella. È una nuotatrice bosniaco-erzegovese che attualmente gareggia per la Mladost Zagabria e ha recentemente ottenuto la cittadinanza croata. Amina eredita così il trono della bellezza dello sport che apparteneva ad Antonija Mišura Sandrić, la cestista di Sebenico, che era stata nominata la sportiva più bella dei Giochi olimpici di quattro anni prima a Londra, e che nel frattempo è diventata mamma. Anche se è pienamente impegnata nel nuoto, Kajtaz ha attirato molta attenzione fin dalla sua prima apparizione pubblica a causa del suo aspetto.

Antonija Mišura Sandrić. Foto Dusko Jaramaz/PIXSELL

Su Instagram, è accompagnata da quasi 10.000 followers con i quali l’affascinante nuotatrice di Mostar condivide momenti della sua vita quotidiana. Una Antonija bionda dalla bellezza algida, l’altra bruna più procace e fisica. Sport e bellezza il binomio è sempre vincente e poco conta se si tratta delle Olimpiadi.

Facebook Commenti