Simone Inzaghi all’Inter, Max Allegri alla Juve

A sinistra Allegri, a destra Inzaghi

Dopo la separazione con Antonio Conte, l’Inter ha scelto il suo successore: sarà Simone Inzaghi. Sfumata l’opzione Allegri, diretto alla Juventus, i dirigenti nerazzurri hanno fatto un nuovo rilancio in giornata, convincendo l’ormai ex allenatore della Lazio. Venerdì l’annuncio: pronto un contratto biennale a 4 milioni di euro a stagione. Il comunicato della Lazio che, di fatto, sancisce l’addio: “Rispettiamo il ripensamento”.

Facebook Commenti