Rijeka Ko a Osijek (1-2)

Foto Davor Javorovic/PIXSELL

Il Rijeka perde per 2-1 al Gradski vrt con l’Osijek e il suo vantaggio rispetto agli slavoni e all’Hajduk si riduce a 4 punti quando restano da giocare ancora due gare. All’11’ ha segnato di testa Čolak, da solo in area, su ottimo cross dalla sinistra di Mamić. Al 24’ pareggio dell’Osijek con il capocannoniere del campionato Marić dopo un tiro dalla bandierina di Pilj deviato male da Escoval. Dal 38’ fiumani in dieci. Pavičić, già ammonito, è troppo nervoso e dopo un fallo da parte di Špoljarić esagera con le proteste. Ammoniti giustamente entrambi e Osijek è in superiorità numerica. Gol vittoria per gli slavoni al 48’. Dopo un cross di Talys dalla sinistra Ejupi, appena entrato, colpisce la traversa e Marić ribadisce in rete per il secondo gol personale e il primato nella classifica marcatori della Prima lega.
Tutto sommato, nulla di grave per la squadra fiumana che mantiene un vantaggio rassicurante e che già con la Lokomotiva nel prossimo turno avrà l’opportunità a Rujevica di assicurarsi matematicamente il secondo posto e qualche settimana di riposo in più dopo la fine del campionato, evitando di dover iniziare i preliminari di Europa League dal primo turno.

Rezultati by SofaScore

Facebook Commenti