Milanović insiste: «Mascherine superflue»

Zoran Milanović (secondo da sinistra) all'Università di Zagabria senza mascherina. Foto Davor Puklavec/PIXSELL

“È incredibile come le persone possono essere accondiscendenti anche quando non dovrebbero esserlo”. Zoran Milanović prosegue nella sua lotta personale contro le misure restrittive, soprattutto contro l’utilizzo della mascherina. “Oggi sono entrato in un’aula piena (all’Università di Zagabria, ndr) e tutti indossavano le mascherine nonostante fossero vaccinati. Perché lo fanno? Quelli che non hanno ricevuto il siero antiCovid rimangano a casa, ma gli altri…”. Il Presidente della Repubblica, alla domanda se è favorevole all’abolizione del green pass, ha dichiarato che “dal primo giorno non ho analizzato e nemmeno criticato le misure epidemiologiche, che definirei politiche. Dopo l’arrivo del vaccino, ho sottolineato che nel momento in cui ci saranno più dosi che persone interessate a farselo inoculare, i divieti non avranno alcun senso e il certificato Covid è un divieto”, ha concluso Milanović.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.