Lagosta (Lastovo). Pesca di frodo: intercettato peschereccio italiano

Una motovedetta della Polizia marittima croata. Foto: Dusko Jaramaz/PIXSELL
Nell’area di mare dell’isola di Lagosta (Lastovo) una motovedetta della Polizia marittima  croata ha intercettato un peschereccio italiano, che stava pescando illegalmente. Dopo un breve inseguimento e un paio d’avvertimenti, la motovedetta “Josip Jović” è riuscita ad agganciare l’imbarcazione e scortarla nel porto di Uble, sull’isola di Lagosta. Nei confronti  dei cinque italiani a bordo del peschereccio è scattata la denuncia per aver varcato illegalmente il confine, nonché per pesca di frodo. I primi ad avvistare il peschereccio italiano  sono stati gli operatori del Centro marittimo nazionale di Zara.

Facebook Commenti