La terra trema ancora nella Croazia centrale: sisma di 3.2

Foto Twitter/Emsc

Ieri, mercoledì 29 dicembre, è stato ricordato il primo anniversario del terribile sisma di magnitudo 6.2 di un anno fa che ha colpito la Croazia centrale. Ma lo sciame sismico nell’area non smette di mettere in apprensione la popolazione di quella zona. Oggi, giovedì 30 dicembre, una scossa di magnitudo 3.2 ha colpito la zona di Sisak, sempre nell’area della Banovina, a circa 50 chilometri a sud di Zagabria. Il movimento tellurico è stato percepito in modo distinto, tanto che molte persone sono corse in strada per cercare riparo. Fortunatamente non si segnalano danni a cose o persone.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.