Italia. Blitz della Polizia contro i no vax: «Progettavano azioni violente»

La Polizia ha eseguito una serie di perquisizioni in diverse città italiane nei confronti di appartenenti ai movimenti No Vax che su un gruppo Telegram avevano ipotizzato di compiere azioni violente nel corso delle manifestazioni contro i provvedimenti del governo. Riflettori in particolare puntati su quella in programma a Roma per l’11 e il 12 settembre. Gli 8 indagati dalla Procura della Repubblica di Milano per istigazione a delinquere aggravata risultano membri attivi del gruppo “I guerrieri”.
Oltre a Milano le perquisizioni, condotte dalla Digos e dalla Polizia Postale di Milano in collaborazione con gli Uffici competenti, hanno interessato le province di Roma, Venezia, Padova, Bergamo e Reggio Emilia.

Facebook Commenti