Istria, ancora un caso «svedese»

Persone con le mascherine al Mercato ortofrutticolo di Pola. Foto Srecko Niketic/PIXSELL

Dopo una giornata di assenza, il coronavirus torna in Istria. Nelle ultime 24 ore, infatti, è stato registrato un nuovo caso di coronavirus. Si tratta di un cittadino svedese, che è collegato alla donna con doppio passaporto svedese-croato, risultata infettata giovedì 25 giugno. Proprio per questo motivo si trovava in autoisolamento. Dino Kozlevac, responsabile dell’Unità di crisi della Regione istriana, ha aggiunto che entrambe le persone sono ricoverate all’Ospedale di Pola, senza però precisare il loro effettivo stato di salute. Kozlevac ha concluso invitando i cittadini a rispettare tutte le misure epidemiologiche in modo da “conservare la buona situazione epidemiologica in Istria”.

Facebook Commenti