Fiume. Incendio a Rastočine: fermate sei persone

0
Fiume. Incendio a Rastočine: fermate sei persone
Le armi sequestrate dalla Polizia. Foto Roni Bmalj

Nell’incendio divampato nella notte tra lunedì 9 e martedì 10 in via Rastočine, nel rione di Valscurigne, a Fiume, sono state danneggiate gravemente 6 automobili. Robert Tomac, a capo della Criminalpol della Questura regionale, ha precisato che non sono stati usati esplosivi, bensì le automobili sono state incendiate. Soltanto qualche ora dopo l’accaduto la Polizia è riuscita a rintracciare gli autori del malsano gesto: sei persone maggiorenni e residenti nella Regione litoraneo-montana sono state fermate. Dopo l’interrogatorio per tre di loro è stata decrertata la misura di carcere cautelare. A loro carico ben 17 reati. Durante la perquisizione nei loro appartamenti e automobili sono state rinvenuti materiale esplosivo, armi da fuoco, telefoni cellulari, stupefacenti e denaro.

I malviventi sono conosciuti alla Polizia per reati legati a furti e abuso di sostanze stupefacenti. La Polizia ha confermato, inoltre, che sono le stesse persone che hanno lanciato oggetti esplosivi per due volte nel mese di marzo, sempre a Rastočine, mentre a febbraio hanno fatto lo stesso ai danni di una casa a Cantrida.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display