Fiume. Imprenditore italiano evade un milione di euro

Un milione di euro di evasione fiscale. È questa l’accusa nei confronti di un 60.enne cittadino italiano, proprietario di due aziende sul territorio della Regione litoraneo-montana. La Questura di Fiume ha reso noto di aver denunciato il 60.enne che, nel periodo tra il 2014 e il 2018, non avrebbe dichiarato gli obblighi fiscali, ossia di non aver versato gli importi esatti ai sensi dell’imposta sul valore aggiunto e dell’imposta sull’utile, danneggiando l’Erario per 7,4 milioni di kune.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.