L’Istra si sveglia tardi. Alla Dinamo una finalissima spettacolare (6-3)

Nove gol, rigori, autoreti, doppiette… Uno spettacolo vero nell’acquitrino di Velika Gorica. Peccato che l’Istra 1961 abbia deciso di parteciparvi soltanto nella ripresa. La Dinamo batte l’undici polese per 6-3 e conquista la sua 16.esima Coppa Croazia, mettendo a segno la doppietta campionato-Coppa.
E dire che sembrava tutto finito dopo soli 9 minuti di gioco, tempo necessario per gli zagabresi di segnare due reti con Oršić e Ademi, ai quali fino alla fine del tempo si è aggiunto Majer: 3-0 e partita chiusa. Nemmeno per sogno. L’Istra sceso in campo nella ripresa è sembrato una squadra completamente diversa e il giapponese Hara nell’arco di 60” ha riaperto una gara con una splendida doppietta. Ma solo 4’ dopo Šutalo ha mandato la palla nella propria rete, permettendo agli zagabresi di tornare a due reti di distanza. Altri  4’ dopo gli istriani sono tornati in gara con un rigore trasformato da Gržan per fallo ingenuo del portiere Zagorac su Ivančić. Lo stesso Gržan ha avuto sui piedi la palla del pareggio, ma Zagorac si è rifatto per l’errore precedente neutralizzando in modo maestoso la conclusione del giocatore polese. E solo 1’ dopo è arrivato il gol che ha chiuso definitivamente i conti. A sigillare il trionfo della Dinamo è stato l’ex di Rijeka e Spezia, Mislav Oršić. Fino alla fine spazio per un altro ex del Rijeka, Gavranović per il tennistico 6-3. Ora bisogna smaltire in fretta la delusione, perché sabato (ore 17) c’è in programma il match che vale la salvezza in casa dell’Osijek.

Istra 1961-Dinamo 3-6

MARCATORI: 0-1 Oršić al 5′, 0-2 Ademi al 9′, 0-3 Majer al 33′, 1-3 Hara al 52′, 2-3 Hara al 53′, 2-4 Šutalo (A) al 59′, 3-4 Gržan (R) al 63′, 3-5 Oršić al 75′, 3-6 Gavranović all’84’.
DINAMO: Zagorac; Ristovski, Theophile, Lauritsen, Gvardiol; Jakić (dal 61’ Mišić), Ademi; Ivanušec (dal 72’Tolić), Majer (dall’85’ Kastrati), Oršić (dall’85’ Franjić); Petković (dal 61’ Gavranović). All.: Damir Krznar.
ISTRA 1961: Lučić; Šutalo, Galilea (dal 64’ Blagojević), Tomašević; Hujber, Halilović (dal 64’ Perera), Ivančić (dal 69’ Bandé), Sergi; Gržan (dall’85’ Lisica), Hara, Vuk (dall’85’ Špoljarić). All.: Danijel Jumić.
ARBITRO: Strukan di Spalato.
NOTE: stadio di Velika Gorica. Ammoniti: Jakić, Galilea, Ademi, Theophile, Gržan.

 

Facebook Commenti