Calcio, Šuker: «Il format della Prima Lega non si tocca»

Il presidente della Federcalcio croata, Davor Šuker

Alla vigilia della riunione dell’esecutivo della Federcalcio in programma domani, martedì il presidente Davor Šuker sul sito della Federazione pallonara esclude qualsiasi possibilità di allargamento della Prima Lega.
“Il format a 10 squadre è stato ed è un successo e in futuro resteremo fedeli a questa formula – dice l’ex centravanti -. Siamo riusciti ad avere due rappresentanti in Champions League, i giovani talenti stanno maturando bene, c’è almeno un derby in ogni turno e non c’è motivo di ampliare la Lega e diluire così la qualità. Dobbiamo pensare al futuro del nostro calcio e si prossimi appuntamenti, l’Europeo 2024, il Mondiale 2026. Per la Prima Lega a 10 squadre è il momento migliore. Dopotutto, allargare il massimo torneo non è un’opzione nemmeno in altri Paesi”.
“Il nostro obiettivo attuale – continua Šuker – è fare il possibile per completare con successo questa stagione di Prima Lega. Lo vogliamo per motivi sportivi, ma anche perché vogliamo inviare un messaggio di incoraggiamento al pubblico croato: il ritorno del calcio sarebbe certamente un grande segno del fatto che siamo tornati a una vita ‘normale’”.

Facebook Commenti