Ardito, il migliore prosciutto croato

Sagra del prosciutto a Drniš, nell'entroterra dalmata. Foto: Dusko Jaramaz/PIXSELL

l prosciutto più squisito proviene da Dugopolje. Il verdetto è stato emesso lo scorso fine settimana dai degustatori della 6a sesta edizione del Festival internazionale del prosciutto di Drniš, che hanno aggiudicato il primo premio allo Smjeli (letteralmente Ardito). Tra i prosciutti premiati con medaglie d’oro anche quello della vegliota “Žužić”. Al Festival hanno aderito produttori, provenienti prevalentemente dalla Dalmazia, ma anche dal resto della Croazia e dai Paesi dell’area.
In occasione dell’evento, il vicepresidente dell’HGK con delega all’agricoltura e al turismo, Dragan Kovačević, ha rilevato che negli ultimi 5 anni sono stati investiti 150 milioni di kune nel potenziamento degli impianti di produzione. Ciononostante, la produzione non soddisfa nemmeno il 50 p.c. della domanda interna. Il prosciutto costituisce uno dei prodotti strategici tipici delle regioni rivierasche e insulari della Croazia più apprezzati dai turisti. Dei 21 prodotti croati che hanno ottenuto finora il marchio DOP o IGP, quattro sono prosciutti (Veglia, Istria, Dalmazia e Drniš).

Facebook Commenti