Storia del Rijeka. Dibattito aperto

Ad Abbazia un convegno incentrato sulla tanto affascinante quanto tribolata storia della società fiumana

0
Storia del Rijeka. Dibattito aperto

La questione è molto dibattuta, spesso controversa e soggetta a varie interpretazioni. Dove affonda le radici il calcio fiumano, di cui è oggi portatore il Rijeka? Esistono tre correnti di pensiero. La prima fa risalire il tutto al 25 novembre 1906 nel momento in cui la sezione del calcio entrò a far parte della società sportiva Olympia, che già comprendeva altri sport tra cui nuoto, ciclismo, atletica leggera e pugilato. La seconda al 2 settembre 1926 in seguito alla fusione tra le due grandi rivali cittadine Olympia e Gloria da cui nacque l’Unione Sportiva Fiumana. La terza al 1946 quando dalle ceneri della Fiumana sorse il Kvarner-Quarnero (rinominato poi in NK Rijeka nel 1954). Ed è proprio partendo da questi presupposti che ha preso spunto il convegno tenutosi ieri sera nel Centro Gervais di Abbazia e incentrato sul tanto affascinante quanto tribolato e ancora poco conosciuto passato del Rijeka. Un incontro pensato per cercare di dare una risposta alla fatidica domanda legata all’anno di fondazione. A ripercorrere la lunga storia della società fiumana sono stati Zlatko Moranjak e Ferruccio Burburan, autori del libro “Rijeka nogometa 1847.-1948.”, il giurista Vlado Serdar, nonché il giornalista e pubblicista Neven Šantić.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display