Rijeka, finalmente dei segnali di risveglio

La squadra di Cosmi, anche se solo in amichevole, ritrova il gusto della vittoria: 4-0 allo Celje

0
Rijeka, finalmente dei segnali di risveglio
Haris Vučkić ha segnato una doppietta. Foto: HNK Rijeka

Di questi tempi è una notizia che fa quasi… scalpore: il Rijeka ha vinto 4-0. Purtroppo non parliamo di una partita ufficiale, bensì dell’amichevole disputata sabato a Rujevica a porte chiuse con lo Celje. Ma anche così è un motivo di gioia, per di più che di fronte c’era la squadra dell’ex Simon Rožman, al momento seconda forza del campionato sloveno. Che sia finalmente un segnale di risveglio? Si spera che la risposta possa essere affermativa, ma lo capiremo meglio soltanto domenica alle 15, quando a Fiume ci sarà il secondo derby stagionale dell’Adriatico con l’Hajduk. L’allenatore Serse Cosmi aveva più volte chiesto pazienza nelle ultime due-tre settimane, sottolineando che la sua “vera gestione” della squadra sarebbe iniziata proprio durante la pausa per gli impegni delle nazionali in Nations League. Oltre che a trovare le soluzioni tecnico-tattiche, lo stop di 15 giorni serve anche per il cosiddetto team building, cercando nell’occasione di conoscersi meglio e affrontare i problemi guardandosi negli occhi.
In quanto alla partita, dopo un primo tempo equilibrato e senza gol i fiumani hanno trovato il vantaggio al 51’ con Vučkić. La mezzapunta slovena ha firmato poi il raddoppio cinque minuti dopo. Il terzo gol è stato siglato da Karrica al 62’, mentre a chiudere la goleada ci ha pensato Obregon su calcio di rigore al 77’. Proprio l’attaccante colombiano è stato tra i migliori in campo, fornendo anche due assist ai compagni. La coppia di centrocampo Selahi-D. Pavlović ha dato vivacità e profondità, mentre lo spagnolo Alvarez sembra in crescita.
Il Rijeka ha giocato con Zlomislić, Smolčić (dal 78’ Burčul), Krešić (dal 46’ Vlasenko), Dujmović, Grgić (dal 46’ Simčić), Kukoč (dal 46’ Selahi), Alvarez (dal 46’ D. Pavlović), Lunetta (dal 46’ Bušnja), Vuk (dal 46’ Obregon), Ampem (dal 46’ Karrica), Vučkić.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display