Rijeka. Andrijašević su rigore regala un punto al 99′

Franko Andrijašèvić in elevazione

La buona notizia arriva poco prima dell’inizio, nel senso della sconfitta del Gorica a Varaždin. Il Rijeka, però, si fa male da solo e anziché approfittare del regalo per avvicinarsi al terzo posto, sinonimo di Conference League, si fa bloccare dallo Šibenik nella 19ª giornata di Prima Lega. A Rujevica finisce 2-2 e per i fiumani è la seconda mancata vittoria casalinga di fila. Ma va bene anche così, visto che il pareggio arriva al 99′ su calcio di rigore. Qualcosa evidentemente non funziona, sia dall’aspetto tecnico che mentale.

Rijeka – Šibenik 2-2

MARCATORI: 0-1 Sahiti al 27’, 0-2 Jurić al 32’, 1-2 Pavičić al 35’, 2-2 Andrijašević (R) al 99’.
RIJEKA (3-4-2-1): Nevistić, Arsenić, Galović, Smolčić, Tomečak, Čerin, Pavičić (dal 63’Mudražija), Štefulj (dal 46’ Murić), Lončar (dall’82’ Yateké), Andrijašević, Menalo (dal 63’ Kulenović). All.: Simon Rožman.
ŠIBENIK (3-4-3): Labrović, Pandža, Schildenfeld, Bilić, Pajić, Rak (dal 63’ Ćurić), Bulat (dal 94’ Todoroski), Kvesić, Alimi, Jurić, Sahiti (dal 76’ Martin). All.: Krunoslav Rendulić.
ARBITRO: Vučković di Zagabria.
NOTE: stadio a Rujevica. Ammoniti: Arsenić, Galović, Todoroski.

Luka Menalo nell/area avversaria
L’arbitro Vučković ha consultato il Var e ha assegnato il rigore al 99′
Franko Andrijašević spiazza il portiere dalmata e realizza il gol del 2-2 definitivo

Facebook Commenti