Mercato Istra 1961. Largo ai giovani

Presentati i 19.enni Tomislav Duvnjak e Bartol Barišić

0
Mercato Istra 1961. Largo ai giovani
Saša Bjelanović, Tomislav Duvnjak e Bartol Barišić. Foto: FREDY POROPAT

Sono stati presentati ufficialmente ieri allo stadio Drosina, i primi nuovi arrivi, che si spera si rivelino dei rinforzi, dell’Istra 1961 in vista della prossima stagione. Si tratta di due 19.enni, il centrocampista Tomislav Duvnjak e l’attaccante Bartol Barišić, i quali hanno giocato con la seconda squadra della Dinamo. “L’Istra 1961 continua con la sua politica – ha detto il direttore sportivo Saša Bjelanović –, che è quella di puntare sui giovani e concedere loro l’occasione, aiutati da quelli più esperti, l’occasione per crescere e maturare. La trattativa non è stata facile, ma ora fanno parte della rosa. Duvnjak si è legato all’Istra 1961 per tre anni, mentre Barišić è giunto con la formula del prestito in quanto si tratta di un attaccante di grandi potenzialità e che viene paragonato a Dion Drena Beljo, il quale ha disputato una stagione strepitosa a Pola dopo essere giunto in prestito dall’Osijek”. “Sono contentissimo di essere all’Istra 1961 – ha detto Duvnjak –, le motivazioni non mi mancano e voglio dare il massimo di sé stesso per aiutare la squadra. Ho trascorso un periodo difficile a causa di un pesante infortunio, però ora ho ritrovato la migliore condizione e sono pronto per affrontare le prossime sfide. Il mio obiettivo è fare il salto di qualità, come lo ha fatto Šutalo”.
“Non vedo l’ora di scendere nuovamente in campo – ha invece detto Barišić –. Sono ancora giovane per cui non mi pongo obiettivi tranne quello di giocare bene. A mio avviso ho determinate qualità, grazie anche agli allenamenti nell’Accademia di calcio della Dinamo”. Infine Bjelanović ha annunciato che la prossima settimana saranno presentati altri due nuovi giocatori: lo stopper Luka Bradarić, arrivato dell’Hajduk e che ha firmato un contratto di tre anni, nonché il centrocampista 21.enne Tino Blaž Lauš, a sua volta cresciuto al Poljud. La campagna acquisti ovviamente non finisce qui, visto che la società gialloverde è intenzionata portare a Pola alcuni giocatori più maturi, che dovrebbero rafforzare ogni reparto della squadra.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display