L’Istra 1961 supera lo Šibenik per 2-0

I gialloverdi partono bene nella settima edizione dell’Arena Cup. A segno Fuentes, autore di una doppietta. Mercoledì alle 14.30 c’è la Lokomotiva

Il capitano Slavko Blagojević in azione con lo Šibenik

Parte bene l’Istra 1961 nella settima edizione del torneo di calcio “Arena Cup” che è iniziato ieri sui campi dell’Arena Hospitality Group a Medolino. Nell’incontro del primo turno della competizione, vinta dai polesi nel 2013 e nel 2019, i gialloverdi hanno superato per 2-0 lo Šibenik, una delle rivali nella lotta per non retrocedere nella Prima Lega croata. Dopo che il primo tempo era terminato a reti inviolate, l’Istra 1961 ha messo in cassaforte il risultato tra il 62’ e il 68’. Assoluto protagonista dell’incontro è stato l’attaccante spagnolo Adrian Fuentes, che ha messo a segno una doppietta.

 

Questo l’Istra 1961 schierato dall’allenatore Fausto Budicin: Juric, Hujber, Tomašević, Galilea, Sergi, Blagojević, Ivančić, Gyu, Lisica, Špoljarić, Guzina. Hanno giocato ancora Paus, Navarro, Kim, Perković, Vojković, Halilović, Perera, Gržan, Vuk, Lončar, Fuentes, Miljanić. L’incontro è stato diretto da Mateo Čalić di Marzana.

Nella partita d’apertura del torneo la Lokomotiva ha superato per 3-1 il Međimurje, compagine che milita in Seconda Lega croata. Nel prossimo turno, in agenda mercoledì, l’Istra 1961 affronterà alle ore 14.30 la Lokomotiva, mentre in precedenza (11) si troveranno di fronte Šibenik e Međimurje.

Facebook Commenti