Iovu e Boultam: «All’Istra 1961 per fare bene»

Lo stopper moldavo e il centrocampista olandese fiduciosi durante la presentazione ufficiale

0
Iovu e Boultam: «All’Istra 1961 per fare bene»
Iurie Iovu e Reda Boultam. Foto: NKISTRA.COM

Il mercato dei calciatori professionisti sotto contratto è già finito da diversi giorni, ma all’Istra 1961 il lavoro non manca. Ieri sono stati così presentati alla stampa, accompagnati dal direttore sportivo Saša Bjelanović, gli ultimi due arrivati Iurie Iovu e Reda Boultam, che domenica contro la Lokomotiva erano già in panchina, senza però “raccogliere” i primi minuti con la squadra del Drosina.
“Iurie Iovu è uno stopper giovane, che ha comunque delle esperienze nel calcio italiano e nella nazionale maggiore della Moldavia, il che la dice lunga sulle sue qualità. È arrivato in prestito, ma crediamo in lui anche per il futuro. L’olandese Reda Boultam è un prodotto del vivaio dell’Ajax, che ha pure militato per alcuni anni in Italia. Si tratta di un centrocampista dotato di un’ottima tecnica che può ricoprire diversi ruoli nella parte mediana”, ha dichiarato Bjelanović.
“Sono molto contento di avere accettato questa sfida – ha detto Iovu –. Nello spogliatoio regna un’atmosfera d’amicizia. Mi piacciono sia gli allenamenti che gli allenatori. Voglio lavorare bene per riuscire a ottenere sia i traguardi personali che quelli dell’allenatore. Preferisco giocare con in piede desto, ma posso ricoprire sia il ruolo di stopper destro che di quello sinistro. Mi aspetto molto da questa stagione all’Istra 1961, anche un piazzamento a metà classifica”.
“In carriera ho giocato in quasi tutti i ruoli a centrocampo. Sono dotato di una buona tecnica e mi piace anche molto correre. Il progetto del club e della squadra mi piacciono il che sarà uno stimolo per fare bene. Credo molto in questa squadra e sono certo che punteremo ai tre punti in ogni partita, a prescindere dall’avversario. Tutti mi sono d’aiuto: sia lo staff tecnico che la squadra sono formati da ottime persone”, ha dichiarato Boultam.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display