Il Rijeka paga il turnover e perde a Sebenico (0-2)

Una fase di gioco allo Šubičevac. Foto Hrvoje Jelavic/PIXSELL

Dopo il pesante KO in Europa League, il Rijeka perde anche in campionato. I fiumani, vistosamente stanchi dopo la trasferta in casa dell’AZ Alkmaar, hanno perso anche in casa dello Šibenik per 2-0. Un successo meritato per i dalmati, che hanno sfruttato il turnover di Rožman: Andrijašević si è accomodato in tribuna, assieme a Pavičić, Halilović e Štefulj. Da segnalre il debutto nel calcio croato per il napoletano Anastasio, che però è stato sostituito al termine del primo tempo. Un gol per tempo e il Rijeka è andato KO per la terza volta in questa stagione. Ma non c’è tempo per leccarsi le ferite, dato che già giovedì 5 novembre a Rujevica arriva il Napoli di Gattuso nella gara valida per il terzo turno del girone F di Europa League.

Šibenik-Rijeka 2-0

MARCATORI: 1-0 Bulat al 13’, 2-0 Sahiti al 74’.
ŠIBENIK (3-5-2): Labrović, Mesa, Kvesić (dall’80’ Todoroski), Pandža, Pajić, Bilić, Bulat, Ćurić (dal 71′ Alimi), Martin (dal 66′ Rak), Ampem (dall’80’ Contreras), Jurić (dal 71′ Sahiti). All.: Krunoslav Rendulić.
RIJEKA (3-5-2): Nevistić, Velkovski, Escoval, Smolčić, Anastasio (dal 46′ Raspopović), Galešić (dal 46′ Murić), Lepinjica, Lončar (dal 78′ Iglesias), Tomečak (dal 78′ Braut), Menalo, Kulenović (dal 68′ Yateke). All.: Simon Rožman.
ARBITRO: Jović di Zagabria.
NOTE: stadio Šubićevac, partita senza spettatori. Ammoniti: Tomečak, Velkovski, Kvesić, Ćurić, Kulenović, Escoval, Lončar, Sahiti, Smolčić.

Classifiche fornite da SofaScore LiveScore

Facebook Commenti