Il Buie fa incetta di medaglie

Kickboxing. Protagonista allo Zabok Open 2022

0
Il Buie fa incetta di medaglie
I giovani kickboxer del Buie. Foto: DRAGAN LJUBOJA

I giovani lottatori del club di kickboxing di Buie sono rientrati strapieni di medaglie dallo “Zabok Open 2022”, manifestazione avuta luogo lo scorso fine settimana e nella quale vi hanno partecipato ben 330 concorrenti provenienti da 31 club nazionali. Due coppe sono andate a Buie per le migliori giocatrici del torneo: Doris Suvajac come seniores e Anđelina Videc da juniores. Medaglie d’oro a Doris Suvajac, Anđelina Videc e Valentino Videc, argento a Damir Posanović, Erik Hrnčić, Danijela Suvajac, Ryan Aličajić e Antonio Bilkić nonché bronzo a Gabrijel Videc, Jona Miladinović, Sebastian Pavatić e Serena Coronica.
“Samuel Pavatić e Dante Olujić sono rimasti purtroppo senza medaglie, ma per Samuel questa è la seconda competizione alla quale partecipava, mentre per Dante si è trattato del debutto. Tutto ciò significa che se continuano ad allenarsi e a provarci, il loro momento di gloria arriverà molto presto. Anche Naomi Vigini è stata iscritta alla competizione, ma sfortunatamente non ha avuto avversarie nella sua categoria. Non devo nemmeno dire quanto sono orgoglioso di ognuno di loro. Anche se prima di tutto gli atleti rappresentano sé stessi, nel kickboxing dimostriamo sempre di essere diversi dagli altri perché, accanto ai genitori dei rispettivi concorrenti, i loro fan più grandi e rumorosi siamo noi: la squadra”, ha rilevato Dragan Ljuboja, presidente e allenatore del club buiese nonché dell’Associazione dei club di kickboxing della Regione istriana.

S'informano i gentili lettori che tenuto conto delle disposizioni dell'articolo 94 della Legge sui media elettronici approvata dal Sabor croato (G.U./N.N. 111/21) viene temporaneamente sospesa la possibilità di commentare gli articoli pubblicati sul portale e sui profili sociali La Voce.hr.

No posts to display